Crea sito

Home


Emilio Cicconi è nato a S. Severino Marche (Macerata). Ha emesso la professione perpetua nella Società San Paolo nel 1972; dopo due anni è stato ordinato prete. Licenzato in Teologia, ha frequentato la facoltà di Scienze politiche all’Università di Bologna. È stato maestro degli juniores e dei novizi, responsabile del Centro nazionale promozione e formazione, superiore a Catania e ad Alba. Per diversi mandati è stato consigliere e vicario provinciale. Attualmente è delegato dell’Istituto Gesù Sacerdote per l’Italia.

Emilio Cicconi, ssp

«CREDIAMO
E PERCIÒ PARLIAMO»
A CENTO ANNI
DALLA NASCITA DELLA FP

Che fai qui, Elia?…
Esci dalla grotta e stai alla presenza del Signore…
Ritorna sui tuoi passi per svolgere una missione rinnovata… (1Re 19)

Per impostare una riflessione significativa in questa giornata particolare per la Famiglia Paolina (20 agosto 2013), all’inizio dell’anno Centenario e in vista dei lavori del vostro Capitolo, ho pensato di fare riferimento alla figura di Elia profeta. Cominciando proprio dall’espressione che gli rivolge il Signore: «Che fai qui, Elia?» (1Re 19,10.13); e che possiamo attualizzare per voi anche con un interrogativo provocatorio simile: Che ci fai al Capitolo?; Che ci faccio ad Ariccia per un mese intero? Soprattutto se avete partecipato ad altre Assemblee simili e coltivate la sensazione che, anche questa volta, si raccoglieranno scarsi risultati o siete tentate di pensare: Tanto è inutile !

Teniamo presente che Elia è stato un grande profeta con una prolungata ed eccezionale attività. Attraversando poi una fase molto critica della sua vita (forte crisi depressiva), è stato invitato e condotto all’Oreb, grazie al pane che Dio stesso gli ha dato. L’Oreb è il monte di Dio, il monte dell’incontro con Lui. E il Signore lo ha liberato, confortato, riaffidandogli un’attività profetica ancora più grande e ardita di quella precedente.
La vicenda di Elia si presterebbe per una riflessione personale della nostra storia vocazionale, ma noi, alla luce di una lettura sintetica della sua vita, terremo presente la storia della vostra Congregazione FSP che sta per vivere un momento molto importante: i lavori del Capitolo generale nell’anno Centenario della Famiglia Paolina. Penso che verrete illuminate per discernere meglio la vostra realtà, sia perché avete svolto e vi trovate ancora a svolgere una grande missione come quella di Elia, e sia perché, come lui, state attraversando (come tutte le Congregazioni) una difficile situazione di crisi e precarietà.

Leggi tutto ...